ITEN

TwitterYoutubeFlickrFacebook

 

Amo La Vita Onlus

A favore dell'Oncologia Medica del

Ospedale San Carlo Borromeo - Milano

Lunedi pomeriggio, ore 17.00, nel reparto di oncologia abbiamo dato il via alla tombola, in occasione della festa del papà.
Insieme abbiamo percorso il lungo corridoio, siamo entrati nelle stanze ed abbiamo offerto delle piccole uova di cioccolato, chiacchierato con i pazienti, alcuni ricoverati in reparto da giorni ed altri appena arrivati, e proposto di giocare a tombola nella sala da pranzo.

Qualcuno ha accettato senza riserve, qualcuno si è alzato in piedi per raggiungere subito la sala, qualcun altro ha rivolto lo sguardo altrove e qualcuno ha risposto che ci avrebbe raggiunto di lì a poco.
Nello spazio di mezz’ora, la sala da pranzo è diventata una sala giochi.

I pazienti, prevalentemente donne, hanno preso posto occupando tre tavoli, chi affiancato da un familiare, chi da un amico; abbiamo distribuito le cartelle, i segna punti e dato il via al gioco della tombola.

Ci siamo alternati nel ruolo di croupier, mentre l’estrazione dei 90 numeri è stata fatta da tutti i presenti; a turno pazienti, mariti, mogli e figli hanno estratto il numero magico che ha consentito , dopo pochi minuti dall’inizio della tombola, di fare ambo e terna all’ultima arrivata.
La compagnia era allegra, i pazienti motivati, coinvolti; ognuno ha partecipato con sorrisi e battute e l’atmosfera era calda.

Francesca ha vinto un libro e una candela, Alessandra un piccolo pacchetto, Lorenza più libri e uno l’ha donato a chi è stato meno fortunato e non ha fatto né ambo, né terna, né altro, ma ha partecipato con la sua viva presenza.
L’atmosfera è piacevole, i pazienti giocano, ridono, chiacchierano, ci si perde per un’ora e mezzo; la tensione è smorzata e negli sguardi dei pazienti leggiamo il piacere di condividere parole, emozioni e sentimenti.
Ci siamo salutati con la voglia di ritrovarci presto, per un’altra tombola o una partita a carte. A noi la scelta.